Integrazione

Vasodilatatore naturale: un aiuto per il nostro corpo

6 Mins read

Un vasodilatatore naturale può essere un aiuto per il nostro corpo perché riesce ad apportare dei benefici nei muscoli, ma non solo, che si ripercuotono concretamente sulle performance sportive.

Scopriamo insieme come agisce un vasodilatatore naturale e quali benefici apporta.

Cos’è la vasodilatazione 

Partiamo con lo spiegare, in modo molto semplice, cos’è la vasodilatazione.
Con il termine vasodilatazione intendiamo quel processo fisiologico che promuove l’aumento del calibro dei vasi sanguigni, cioè di arterie, arteriole e vene. 

Alcuni elementi, detti “vasodilatatori”, inducono la vasodilatazione, aumentando così il flusso di sangue verso i tessuti. 

Maggior afflusso di sangue e di ossigeno nei muscoli 

La vasodilatazione è molto importante per ottenere una buona performance perché regola il flusso sanguigno migliorando l’ossigenazione muscolare. La maggiore quantità di ossigeno che raggiunge le fibre migliora la prestazione aerobica e provoca una diminuzione della pressione arteriosa.  

Questo aspetto è particolarmente favorevole per chi pratica sport perché durante l’attività fisica la pressione tende ad aumentare per via della maggiore richiesta di ossigeno e nutrienti verso i muscoli. 

Il fenomeno appena descritto ha anche un’altra importante influenza infatti, aumenta l’upatake di glucosio da parte del fegato, il quale trasformato per circa il 25%, diventerà energia da sfruttare nuovamente. 

Ossigenazione per mezzo dei nitrati  

L’ossigenazione delle fibre di tipo II (quelle implicate nei movimenti glicolitici, quindi brevi ed intensi) da parte dei nitrati è maggiore che nelle fibre lente di tipo I, questo produce un miglior e più efficiente recupero e contrazione delle fibre muscolari. 

integratore vasodilatatore gensan

Maggior afflusso di nutrienti 

La vasodilatazione potenzia la contrazione muscolare e migliora la fase di recupero grazie al maggiore apporto di nutrimento verso i muscoli.  

Infatti l’ossido nitrico (NO) permette l’aumento del flusso ematico nei distretti muscolari coinvolti nella contrazione muscolare durante l’esercizio promuovendo benefici emodinamici e metabolici. Questo potrebbe apportare un miglioramento dell’uptake di glucosio nelle cellule muscolari, un miglioramento della funzione mitocondriale e una maggior efficienza nella contrazione e rilassamento muscolare, tale da ipotizzare anche un effetto di recupero muscolare piuttosto interessante. 

Caffè vasodilatatore: lo è davvero? 

Una caratteristica spesso riconosciuta al caffè o meglio alla caffeina, l’alcaloide naturale presente nel caffè e nel tè, è quella di essere un vasodilatatore, ma è realmente così? 

Da alcuni studi emerge come la caffeina abbia un’azione vasocostrittrice prodotta dalla stimolazione dei centri vasomotori bulbari, cioè quei centri che regolano la pressione arteriosa agendo sulla contrazione della muscolatura liscia dei vasi.  

Possiamo affermare quindi che il caffè è vasocostrittore, blando ma pur sempre un vasocostrittore. 

Il miglior integratore vasodilatatore 

Il Gensan Lab ha lavorato alcuni mesi con un unico obiettivo: formulare il miglior integratore vasodilatatore per lo sport.  

Una sfida non semplice, basata sulla volontà di creare un integratore supportato da solide evidenze scientifiche, così è nato Nobeet. 

La formula di NoBeet è semplice, contiene 3 elementi principali: 

Questi tre ingredienti naturali hanno un elemento in comune: sono tra i più potenti vasodilatatori naturali. 

Inoltre, la presenza della N-Acetyl Cisteina all’interno di Nobeet ha un ruolo importante infatti, permette di mantenere per oltre 6 ore gli effetti dei Nitrati, della L-Citrullina e della L-Arginina, aumentandone il riassorbimento renale e diminuendo l’immediata escrezione. 

Integratore vasodilatatore: effetti sulle performance 

Per questo la parte più interessante di Nobeet, oltre al grande effetto vasodilatatorio, è la capacità da parte dei nitrati di ossigenare le fibre di tipo II: quelle implicate nei movimenti brevi ed intensi. Inoltre questo sembrerebbe produrre un miglior e più efficiente recupero e contrazione delle fibre muscolari. 

In poche parole: un evidente aumento delle performance. 

Conclusioni e consigli 

Possiamo affermare che gli effetti dei vasodilatatori naturali sono positivi sul corpo di uno sportivo.  

Tirando le somme infatti abbiamo osservato: 

  • Un aumento dell’afflusso di sangue verso i muscoli 
  • Una miglior ossigenazione muscolare  
  • Un maggior afflusso di nutrienti verso i muscoli 

Benefici concreti apportati dal Nobeet

Un integratore naturale come Nobeet, induce la vasodilatazione e può garantire: 

  • miglior e più efficiente recupero e contrazione delle fibre muscolari 
  • incremento delle performance nei lavori intermittenti ad alta intensità 
  • miglior microvascolarizzazione e quindi miglior ossigenazione muscolare 
  • migliorar capacità aerobica per l’aumento delle proteine enzimatiche  
  • più veloce contrazione e rilascio muscolare 
  • diretto aumento della performance in termini di efficienza e velocità (dovuto all’aumento della resintesi di Fosfocreatina) 
  • aumento della produzione di ATP a livello mitocondriale, fondamentale per una continuativa contrazione muscolare 
  • diminuzione del tempo di attesa nel replicare un gesto esplosivo. 
  • aumento delle performance anaerobiche negli sprint 
  • ritardo nel tempo di insorgenza dei sintomi di affaticamento. 

Per questo la sua formula è brevettata e supportata da ben 32 studi scientifici.  

Studi scientifici a supporto di Nobeet
1. Lidder, S. & Webb, A. J. Vascular effects of dietary nitrate (as found in green leafy vegetables and beetroot) via the nitrate-nitrite-nitric oxide pathway. Br. J. Clin. Pharmacol. (2013) doi:10.1111/j.1365-2125.2012.04420.x. 2. Bloomer, R. J. et al. Comparison of pre-workout nitric oxide stimulating dietary supplements on skeletal muscle oxygen saturation, blood nitrate/nitrite, lipid peroxidation, and upper body exercise performance in resistance trained men. J. Int. Soc. Sports Nutr. (2010) doi:10.1186/1550-2783-7-16. 3. Aucouturier, J., Boissière, J., Pawlak-Chaouch, M., Cuvelier, G. & Gamelin, F. X. Effect of dietary nitrate supplementation on tolerance to supramaximal intensity intermittent exercise. Nitric Oxide – Biol. Chem. (2015) doi:10.1016/j.niox.2015.05.004. 4. Rimer, E. G., Peterson, L. R., Coggan, A. R. & Martin, J. C. Increase in maximal cycling power with acute dietary nitrate supplementation. Int. J. Sports Physiol. Perform. (2016) doi:10.1123/ijspp.2015-0533. 5. Kramer, S. J., Baur, D. A., Spicer, M. T., Vukovich, M. D. & Ormsbee, M. J. The effect of six days of dietary nitrate supplementation on performance in trained CrossFit athletes. J. Int. Soc. Sports Nutr. (2016) doi:10.1186/s12970-016-0150-y. 6. Thompson, C. et al. Dietary nitrate improves sprint performance and cognitive function during prolonged intermittent exercise. Eur. J. Appl. Physiol. (2015) doi:10.1007/s00421-015-3166-0. 7. Poole, D. C., Copp, S. W., Hirai, D. M. & Musch, T. I. Dynamics of muscle microcirculatory and blood-myocyte O(2) flux during contractions. Acta physiologica (Oxford, England) (2011) doi:10.1111/j.1748-1716.2010.02246.x. 8. Galler, S., Hilber, K. & Göbesberger, A. Effects of nitric oxide on force-generating proteins of skeletal muscle. Pflugers Arch. Eur. J. Physiol. (1997) doi:10.1007/s004240050391. 9. Stamler, J. S. & Meissner, G. Physiology of nitric oxide in skeletal muscle. Physiological Reviews (2001) doi:10.1152/physrev.2001.81.1.209. 10. Hernández, A. et al. Dietary nitrate increases tetanic [Ca 2+] i and contractile force in mouse fast-twitch muscle. J. Physiol. (2012) doi:10.1113/jphysiol.2012.232777. 11. Wilkerson, D. P. et al. Influence of acute dietary nitrate supplementation on 50 mile time trial performance in well-trained cyclists. Eur. J. Appl. Physiol. (2012) doi:10.1007/s00421-012-2397-6. 12. Mosher, S. L., Andy Sparks, S., Williams, E. L., Bentley, D. J. & Naughton, L. R. M. Ingestion of a nitric oxide enhancing supplement improves resistance exercise performance. J. Strength Cond. Res. (2016) doi:10.1519/JSC.0000000000001437. 13. Muggeridge, D. J. et al. The effects of a single dose of concentrated beetroot juice on performance in trained flatwater kayakers. Int. J. Sport Nutr. Exerc. Metab. (2013) doi:10.1123/ijsnem.23.5.498. 14. Lansley, K. E. et al. Acute dietary nitrate supplementation improves cycling time trial performance. Med. Sci. Sports Exerc. (2011) doi:10.1249/MSS.0b013e31821597b4. 15. Kelly, J., Vanhatalo, A., Wilkerson, D. P., Wylie, L. J. & Jones, A. M. Effects of nitrate on the power-duration relationship for severe-intensity exercise. Med. Sci. Sports Exerc. (2013) doi:10.1249/MSS.0b013e31828e885c. 16. Clerc, P., Rigoulet, M., Leverve, X. & Fontaine, E. Nitric oxide increases oxidative phosphorylation efficiency. J. Bioenerg. Biomembr. (2007) doi:10.1007/s10863-007-9074-1. 17. Cermak, N. M., Gibala, M. J. & Van Loon, L. J. C. Nitrate supplementation’s improvement of 10-km time-trial performance in trained cyclists. Int. J. Sport Nutr. Exerc. Metab. (2012) doi:10.1123/ijsnem.22.1.64. 18. Breese, B. C. et al. Beetroot juice supplementation speeds O2 uptake kinetics and improves exercise tolerance during severe-intensity exercise initiated from an elevated metabolic rate. Am. J. Physiol. – Regul. Integr. Comp. Physiol. (2013) doi:10.1152/ajpregu.00295.2013. 19. Vanhatalo, A. et al. Acute and chronic effects of dietary nitrate supplementation on blood pressure and the physiological responses to moderate-intensity and incremental exercise. Am. J. Physiol. – Regul. Integr. Comp. Physiol. (2010) doi:10.1152/ajpregu.00206.2010. 20. Bescós, R., Sureda, A., Tur, J. A. & Pons, A. The effect of nitric-oxide-related supplements on human performance. Sports Medicine (2012) doi:10.2165/11596860-000000000-00000. 21. Castillo, L., Beaumier, L., Ajami, A. M. & Young, V. R. Whole body nitric oxide synthesis in healthy men determined from [15N]arginine-to-[15N]citrulline labeling. Proc. Natl. Acad. Sci. U. S. A. (1996) doi:10.1073/pnas.93.21.11460. 22. Rougé, C. et al. Manipulation of citrulline availability in humans. Am. J. Physiol. – Gastrointest. Liver Physiol. (2007) doi:10.1152/ajpgi.00289.2007. 23. Bendahan, D. et al. Citrulline/malate promotes aerobic energy production in human exercising muscle. Br. J. Sports Med. (2002) doi:10.1136/bjsm.36.4.282. 24. Bailey, S. J. et al. Acute L-arginine supplementation reduces the O2 cost of moderate-intensity exercise and enhances high-intensity exercise tolerance. J. Appl. Physiol. (2010) doi:10.1152/japplphysiol.00503.2010. 25. Figueroa, A., Sanchez-Gonzalez, M. A., Wong, A. & Arjmandi, B. H. Watermelon extract supplementation reduces Ankle blood pressure and carotid augmentation index in obese adults with prehypertension or hypertension. Am. J. Hypertens. (2012) doi:10.1038/ajh.2012.20. 26. Poortmans, J. R., Gualano, B. & Carpentier, A. Nitrate supplementation and human exercise performance. Curr. Opin. Clin. Nutr. Metab. Care (2015) doi:10.1097/mco.0000000000000222. 27. Paddon-Jones, D., Børsheim, E. & Wolfe, R. R. Potential ergogenic effects of arginine and creatine supplementation. in Journal of Nutrition (2004). doi:10.1093/jn/134.10.2888s. 28. Krause, M. S. et al. L-Arginine is essential for pancreatic β-cell functional integrity, metabolism and defense from inflammatory challenge. J. Endocrinol. (2011) doi:10.1530/JOE-11-0236. 29. L-Arginine in Clinical Nutrition. L-Arginine in Clinical Nutrition (2017). doi:10.1007/978-3-319-26009-9. 30. Sharma, N. & Baldi, A. Exploring versatile applications of cyclodextrins: An overview. Drug Delivery (2016) doi:10.3109/10717544.2014.938839. 31. Tsikas, D., Niemann, J., Flentje, M., Schwarz, A. & Tossios, P. N-Acetylcysteine (NAC) inhibits renal nitrite and nitrate reabsorption in healthy subjects and in patients undergoing cardiac surgery: Risk of nitric oxide (NO) bioavailability loss by NAC? Int. J. Cardiol. (2014) doi:10.1016/j.ijcard.2014.09.109. 32. Aamand, R. et al. Generation of nitric oxide from nitrite by carbonic anhydrase: A possible link between metabolic activity and vasodilation. Am. J. Physiol. – Hear. Circ. Physiol. (2009) doi:10.1152/ajpheart.00525.2009.

Related posts
AlimentazioneIntegrazione

Colazione proteica: benefici e idee

8 Mins read
Che la colazione sia il pasto più importante della giornata è risaputo, tuttavia, ancora molte persone tendono a saltarla completamente e altrettante,…
AlimentazioneIntegrazione

Le proteine: fanno ingrassare?

7 Mins read
Sfatiamo i falsi miti e vediamo nel dettaglio come funzionano le proteine e se fanno veramente ingrassare, sia che esse provengano dalla…
AlimentazioneIntegrazione

Latte e latticini: fanno bene o male?

7 Mins read
Cominciamo col dire che, nel campo della nutrizione umana, parlare di un qualcosa che fa bene o male, è un modo limitato…
Iscriviti alla nostra Newsletter

×
AlimentazioneAllenamentoIntegrazione

Cosa mangiare e quali integratori prendere prima dell'allenamento